Convitto Nazionale Cristoforo Colombo - Via Dino Bellucci, 4 – 16124 Genova - Tel. 0102512421
Email: gevc010002@istruzione.it - Codice Fiscale: 80040230106 - Codice Meccanografico: gevc010002 - PEC: gevc010002@pec.convittocolombo.gov.it

Img PTOF9

- Il Laboratorio di Tecnologie Didattiche perdocenti

Il Laboratorio di tecnologie didattiche per docenti “Marina Molinari e Sonia Scorza” (LabTd) è un Centro risorse territoriale per la formazione e lo sviluppo professionale. Il LabTD è parte integrante delle risorse tecnologiche della Scuola secondaria di I grado “Don Milani”, i cui docenti lo gestiscono e organizzano per formazione permanente dei docenti del territorio.

Progettato dall'Istituto per le Tecnologie Didattiche del CNR, il LabTD è stato realizzato nel 2005-2006 grazie al contributo della Fondazione CARIGE, in cooperazione con l'Ufficio Scolastico Regionale del MIUR e con il Patto per la Scuola del Comune di Genova, assessorato ai Servizi Educativi ed Istituzioni Scolastiche.

Il suo obiettivo è favorire, a livello territoriale, la crescita professionale degli insegnanti  attraverso  la  diffusione di  buone pratiche  educative e il raccordo tra scuola e ricerca educativa, specie per quel che riguarda il tema dell'innovazione tecnologica.

L’attività del centro

Il LabTD è la sede ideale del progetto di sviluppo professionale della scuola “don Milani”,ma anche di istituzioni del territorio che possono organizzarvi attività, corsi e seminari aperti a docenti e personale educativo del territorio.

Le iniziative di formazione comprendono:

 −            aggiornamenti, brevi corsi che danno priorità a conoscenze immediatamente spendibili;

−            percorsi seminariali a lungo termine sulla teoria e la conoscenza legate alla ricerca;

−            supporti ad attività mirate ad approfondire le esperienze di lavoro.

Dal momento che la proposta formativa nasce a partire dalle concrete esperienze didattiche e culturali maturate dai docenti, le tematiche affrontate mostrano un’evidente specularità rispetto a quelle tradizionalmente sviluppate nell'azione di ricerca e innovazione promossa dalla Scuola.

L’interazione tra la Scuola proponente e i potenziali destinatari è supportata da un sito e da una newsletter, che permettono la diffusione capillare e tempestiva di informazioni sullo svolgimento dei corsi. La piattaforma di comunicazione, inoltre, supporta una comunicazione multidirezionale e, quando necessario, l’erogazione di percorsi formativi in modalità blended (che prevedono, cioè, l’integrazione di incontri in presenza con attività online). Si sta vagliando l’ipotesi di seminari di formazione erogati online (webinar).

Img PTOF10