Convitto Nazionale Cristoforo Colombo - Via Dino Bellucci, 4 – 16124 Genova - Tel. 0102512421
Email: gevc010002@istruzione.it - Codice Fiscale: 80040230106 - Codice Meccanografico: gevc010002 - PEC: gevc010002@pec.convittocolombo.gov.it

- La Scuola secondaria di primo grado della Sede

La Scuola Secondaria di primo grado della Sede, attraverso le varie discipline che compongono la sua offerta didattica, è finalizzata a favorire negli allievi la crescita delle capacità autonome di studio e l’espressione di una prima, essenziale, elaborazione intellettuale. Ma la sua azione formativa si estrinseca anche nel favorire la maturazione relazionale e l’interazione sociale degli allievi, oltre che l’interiorizzazione sostanziale delle regole del vivere in comunità.

Amplia l'offerta formativa il servizio di semiconvitto, che permette di programmare attività di recupero e potenziamento tramite la guida nelle attività di studio da parte degli educatori, in un’ottica di collaborazione con i docenti curricolari e nell’ambito di una continuità didattico-educativa fra tempo-scuola e tempo semiconvittuale.

Spazi e strutture utilizzati:

−      aula informatizzate con pc e maxischermo

−      aula attrezzata di arte e tecnologia con lavagna LIM

−      aula informatica

−      laboratorio scientifico

−      ampio cortile con fondo in materiale sintetico, dotato di campo da calcio a 5 (trasformabile in campo a 7) e di pallavolo; un secondo campo in materiale sintetico dedicato a sport vari quali la pallavolo e il volano; tre palestre, di cui una ampia per attività di pallavolo, basket e hit ball, un loggiato attrezzato con tennis tavolo, calcio balilla e biliardo

−      2 aule video

−      biblioteca

−      teatro

−      refettorio con cucina interna, che fornisce i pasti secondo menu elaborati in collaborazione con esperti di nutrizione

Il curricolo. Per tutte le classi l’orario annuale delle lezioni, organizzato per discipline, è di 30 ore settimanali dal lunedì al venerdì con ingresso alle ore 8,00 e temine delle lezioni alle ore 14,00. Le attività pomeridiane del semiconvitto (obbligatorio per gli iscritti alla Scuola) si concludono alle ore 17,00.

Le lingue straniere studiate sono l'Inglese e lo Spagnolo.

È prevista anche in orario curricolare la collaborazione degli educatori del semi- convitto per attività di tutoraggio e sostegno alla didattica.

Piano di studi:

 

Disciplina

Monte ore settimanale

Monte ore annuale

Italiano, Storia e Geografia

9

297

Attività di approfondimento in materie letterarie

 

1

 

33

  

Matematica e Scienze

6

198

Tecnologia

2

66

Inglese

3

99

Seconda lingua comunitaria

2

66

Arte

2

66

Musica

2

66

Educazione fisica

2

66

Insegnamento Religione Cattolica

1

33

Totale

30

999

Gli obiettivi formativi sono programmati e ridefiniti periodicamente sulla base di una progettazione annuale, nella consapevolezza che gli alunni, in questa delicata fase della loro crescita, necessitino di una didattica quanto più possibile individualizzata.

Gli obiettivi, definiti sulla base di "prove di ingresso", vengono eventualmente ricalibrati sulla base dei risultati delle prove in itinere ed, infine, mediante “prove finali” viene constatato il raggiungimento degli stessi.

L'istituzione nell'Istituto dello sportello BES-DSA favorisce una didattica inclusiva degli alunni con tali difficoltà, in quanto fornisce un valido supporto a docenti e famiglie.

Arricchimento dell'Offerta Formativa. Il curricolo ordinario è arricchito da progetti realizzati in collaborazione con esperti esterni, con associazioni che operano sul territorio, con Enti Locali e altre agenzie formative ed educative. Pertanto, oltre alle lezioni in classe, si realizzano: attività laboratoriale per gruppi, attività di recupero, sostegno e consolidamento, attività di laboratorio informatico e multimediale, teatrale, musicale, scientifico/ambientale, attività sportive, progetti in continuità con gli altri ordini di scuola, attività di orientamento, visite guidate e viaggi d’istruzione.

Le azioni più significative e consolidate sono coerenti con le priorità individuate a livello di istituto e riguardano:

  •       il supporto allo studio, anche a distanza (Progetto BES e Progetto Condivisione);
  •       il  potenziamento  delle competenze linguistiche  e  scientifiche (si vedano il Progetto Matematica Facile e le azioni di Istituto descritte nel Piano di Miglioramento);
  •       l'educazione all'affettività (Progetto AIED);
  •       l'educazione alimentare (Progetto Acqua per la vita);
  •       l'educazione motoria esportiva (Progetto Outdoor e Progetto Potenziamneto educazione motoria).

Valutazione degli apprendimenti. All’inizio dell’anno gli insegnanti concordano prove d'ingresso per gli alunni, per valutare la situazione di partenza in base alle quali si definiscono gli obiettivi e le opportune attività di potenziamento, sostegno e recupero. Programmano griglie di valutazione e verifiche al fine di confrontare i dati ed eventualmente ridefinire gli obiettivi dei piani di studio. La valutazione,che ha cadenza quadrimestrale, tiene conto della situazione di partenza, esamina il processo di apprendimento, formula un giudizio motivato circa il raggiungimento pieno o parziale degli obiettivi cognitivi e formativi , registra e mette in evidenza i progressi dell'alunno in relazione ai livelli di partenza. Particolare importanza assume la valutazione del livello di maturazione raggiunto dall’alunno, per il quale sono stati introdotti e deliberati dai docenti opportuni criteri. All’inizio dell’anno scolastico le famiglie sono informate in merito ai criteri di valutazione adottati.

 Img PTOF5