Convitto Nazionale Cristoforo Colombo - Via Dino Bellucci, 4 – 16124 Genova - Tel. 0102512421
Email: gevc010002@istruzione.it - Codice Fiscale: 80040230106 - Codice Meccanografico: gevc010002 - PEC: gevc010002@pec.convittocolombo.gov.it

Convitto Nazionale Cristoforo Colombo
Convitto Residenziale Femminile e Maschile

L'Istituto Onnicomprensivo annesso al Convitto Nazionale “C. Colombo” si contraddistingue, rispetto a tutte le altre scuole presenti sul territorio, per la presenza dei reparti residenziali maschile e femminile, garantendo così il diritto allo studio a ragazze e ragazzi che desiderano intraprendere un indirizzo di studi non presente nella propria località di residenza o che arrivano a Genova per ragioni artistiche o sportive.

Img Palazzina

Convittori e convittrici possono frequentare sia le scuole annesse (Liceo Scientifico e il Liceo Scientifico Cambridge International), sia altre scuole presenti sul territorio, come: l'Istituto Nautico “San Giorgio”, il Liceo Linguistico Internazionale “Grazia Deledda”, il Liceo Musicale “Sandro Pertini”, il Liceo Coreutico “Piero Gobetti”, i due Istituti Alberghieri della città, “Nino Bergese” e “Marco Polo”, il Liceo Classico “C.Colombo”, il Deledda International School.

Il convitto residenziale si configura come “comunità educante”, mirando a una formazione integrale dei ragazzi attraverso un progetto formativo e di vita basato sui principi dell'accoglienza, dell'integrazione e della laicità dell'istruzione.

Peculiarità del Convitto è la presenza del Personale Educativo statale, ovvero educatori ed educatrici professionali che seguono i convittori e le convittrici in ogni momento della loro permanenza all'interno dell'Istituto (anche durante la notte) e che si pongono come punto di riferimento per tutte le attività della vita in comune, in particolare:

- nelle attività di studio guidato, fornendo consulenza soprattutto in ambito metodologico e in raccordo le famiglie e con i docenti delle scuole frequentate, predisponendo, se necessario, interventi di recupero e potenziamento;

- nelle attività culturali, ricreative e sportive, momenti fondamentali di arricchimento formativo e di socializzazione (vedi “progetti e attività”).

Per queste ultime il Convitto mette a disposizione diversi spazi:

un ampio cortile con fondo in materiale sintetico, dotato di campo da calcio a 5 (trasformabile in campo a 7) e di pallavolo, un secondo campo in materiale sintetico dedicato a sport vari quali la pallavolo e il volano, un loggiato attrezzato con tennis-tavolo, calcio balilla e biliardo, sale video, sala musica.

I convittori e le convittrici usufruiscono del servizio di mensa che comprende colazione, pranzo, merenda e cena. I pasti sono preparati quotidianamente dai cuochi del Convitto nella cucina interna seguendo un menù vario ed equilibrato. Vi è la possibilità di richiedere menù personalizzati per specifiche esigenze degli allievi.

All'interno del Convitto è inoltre attivo il servizio di lavanderia per tutti gli indumenti personali.

L’iscrizione viene fatta presentando l'apposito modulo in segreteria entro i termini indicati ogni anno. Successivamente la famiglia dell’aspirante convittore o convittrice verrà contattato per un colloquio con la Commissione Ingresso (formata dal Coordinatore del Reparto Residenziale e da educatrici ed educatori) che stilerà una graduatoria secondo criteri motivazionali e di reddito per l'assegnazione del posto al convitto residenziale. Eventuali domande pervenute oltre i termini saranno considerate secondo i posti ancora disponibili. L’accettazione del regolamento e del Patto di corresponsabilità sono condizioni essenziali per accedere al Convitto residenziale.

Possibili riduzioni sulle rette sono determinate dal reddito, mentre per i figli dei dipendenti statali l'Inps mette a disposizione ogni anno delle borse di studio (per informazioni: https://www.inps.it/nuovoportaleinps/default.aspx?sPathID=0%3B45138%3B45139%3B45142%3B45147%3B&lastMenu=45147&iMenu=1 ).